Verde e ancora verde

Qualche sera fa, sei andata ia vedere il poeta Ferruccio Brugnaro che leggeva le sue poesie.

Lui abita nella tua città attuale, ma una volta lo conosceva anche tuo papà, perchè lavoravano assieme a Porto Marghera.

lui legge le sue poesie così come sono,   istintive, genuine, vere, semplici e soprattutto emozionanti, soprattutto quando conosci qualcuno che ha vissuto le stesse storie.

Eccone una:

 

Verde e ancora verde

C’è una casa a Portomarghera

sotto le ciminiere

che un uomo

e un ragazzo

dipingono e ridipingono

continuamente.

Una volta lo fanno verde intenso

una volta verde chiaro

una volta verde luminoso

che si vede anche di notte

da molto lontano.

Non si stancano mai

la fanno verde

e ancora verde

e poi verde

come il colore dei prati

come il colore degli alberi.

La fanno verde lucida

certe volte

come un sogno

straziante

tra gli sputi neri

delle fabbriche.

L’aprile è scomparso da Portomarghera

la primavera è morta

c’è solo

questa minuscola casa

che un uomo e un ragazzo

dipingono

e ridipingono

instancabilmente

tra canali di catrame

tralicci

bufere di polveri

micidiali

su ogni germoglio

su ogni segno

dolce

di movimento.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: