A breve su questi schermi..

Causa evidente latitanza dell’inquilina principale, questo blog e’ da ritenersi ufficialmente sospeso.
Almeno per quanto riguarda la parte ‘vi-racconto-quante-me-ne-succedono’.
Ma l’attività dedicata ai racconti personalizzati per bambini rimane attivissima.. e pare siano nell’aria altre nuove sorprese.. Rimanete sintonizzati!

cuore matto

Ormai è ufficiale, siete la famiglia dal cuore matto..
Non appena si sistema il cuore di uno, ecco là che si risveglia quello di un altro a farvi fare qualche pazza corsa verso nosocomi vari.
E’ più forte di loro, non ce la fanno a star tranquilli, ogni tanto sentono il bisogno di vivacizzare la piatta e tranquilla quotidianità del parentado.
Ci sono quelli professionisti, che fanno pensare da anni, e quelli emergenti, che d’improvviso manifestano inquietudine. E poi ci sono quelli sani, o presunti tali, che essendo però quelli dei parenti dei cuori matti,con tutti questi colpi e queste strizze, poi si agitano pure loro e allora non è più finita!
Tutto sommato, in questa famiglia di matti dai cuori matti, tra holter e defibrillatori, non ci si annoia proprio, mai!!

e ogni volta ti senti come l’omino di questo splendido disegno trovato in rete:
CuoreMatto

librivoluzione

Ad un tratto i segnali ti si parano davanti come cervi in una strda di montagna:

la signora che, presto la mattina, lungo la statale attende, ad un'isolata fermata, il bus che la porta a lavoro.. Se ne sta in piedi, abbastanza lontano dal ciglio della strada per non correre pericoli, ma abbastanza vicino perchè il bus si fermi a prenderla.. E lì, in piedi, legge il suo libro..

la signora che, in coda alla posta, seduta in paziente attesa, si perde tra le pagine di un libro e lo vedi che le costa quasi fatica alzare gli occhi, ogni tanto, per controllare che non passi il suo turno…

la ragazzina che, canottiera e shorts, cammina sul marciapiede leggendo il suo libro, controllando appena con la coda dell'occhio di non andare a sbattere contro qualcuno, o qualcosa.. poi, trovato un angolino di prato sotto un albero nemmeno troppo ombroso, corre a sedersi lì, e leggendo si liscia i capelli e sorride..

Attenzione, signori.. La rivoluzione del libro sta iniziando.. e non farà prigionieri!

lettore

e la ruota gira!! (con contributi e tutto il resto)

Più trascuri questo blog, più lui ti si ripresenta davanti nelle forme più strane, a ricordarti perchè lo hai inventanto. E a ricordarti che, ti piaccia o no, gli eventi nella tua vita capitano quasi sempre all’improvviso e tutti insieme.

E così, anche questa volta, non ti sei fatta mancare niente:

il ventricolo, ce l’ha messo un altro elemento della tua famiglia, fino ad ora inedito, che ha ben pensato di farsi venire qualche cardiopatia per adeguardi allo standard degli altri… ma, anche questa volta, pare essere andata bene;

il pioppo, era quello rimasto della coppia che stazionava dietro casa tua, quella stessa coppia che ti ha fatto innamorare di quel balcone e di quella casa. Dopo la compagna, che ci ha lasciati l’hanno scorso durante una tromba d’aria che ne ha sradicato la folta mole, ora anche lui ci ha lasciati, tagliato come fosse un albero qualunque da degli ignari operai del comune.

ma la ruota, in tutto questo, fa la parte migliore! Perchè è proprio quando le cose non vanno totalmente per il verso giusto, che poi capita quella cosa lì che ti cambia, di nuovo, la vita.. E quindi la ruota ha finalmente girato!! Ma in un modo così improvviso ed inaspettato, da lasciar basiti. Ora hai anche tu, che non lo avevi sognato e soprattutto non sperato, un lavoro a tempo indeterminato. E di quelli abbastanza garantiti, per di più. Di quelli che la gente, di questi tempi, quando  lo viene a sapere, ti guarda come se avesse visto la Madonna. O come se l’avessi vista tu.

E ti viene il dubbio che forse, in queste settimane concitate, l’hai vista davvero.

Ora, però, devi andare a fare qualche rito propiziatorio e qualche ballo celtico attorno al tronco tagliato.

 

Amici Biennali!

Il tuo amico Diego Sly Colussi espone alla Biennale di Venezia???
Sogni o sei desta??
BACK 2 BACK TO BIENNALE – FREE EXPRESSION
Evento ufficiale collaterale della 55ª Biennale di Venezia
Official event of the 55th Biennale of Venice

1 giugno – 24 novembre, 2013
June 1 – November 24, 2013

a cura di / edited by:
Francesco Elisei, Fabio Anselmi, Marco KayOne Mantovani

Organizzazione / Organization:
Associazione Eventi d’arte e d’architettura
Associazione Culturale Stradedarts

Inaugurazione Performance sabato 1 giugno
dalle ore 11.00, Campo Sant’Agnese – Venezia
Opening Performance Saturday 1 June
11.00 a.m., Campo Sant’Agnese – Venice

Inaugurazione Mostra sabato 1 giugno ore 19.00
Officina alle Zattere – Fondamenta Nani,
Dorsoduro 947, 30123 – Venezia
Palazzo Cà Bonvicini Santa Croce – Venezia

Exhibition Saturday June 1st Opening at 7 p.m.
Officina alle Zattere – Fondamenta Nani,
Dorsoduro 947, 30123 – Venice
Palazzo Cà Bonvicini Venice – Santa Croce

A seguito dell’accettazione ufficiale da parte del comitato artistico della 55ª Biennale di Venezia presieduta da Massimiliano Gioni, i curatori Francesco Elisei, Fabio Anselmi e Marco KayOne Mantovani sono orgogliosi di presentare l’evento che senza ombra di dubbio verrà ricordato come il più importante evento espositivo ufficiale ed happening di Graffiti Writing e Street Art italiano. Il progetto denominato Back 2 Back to Biennale – Free Expression intende organizzare un evento che porti ufficialmente in Biennale a Venezia per la prima volta una selezione meritocratica e rappresentativa del mondo del Graffiti Writing e della Street Art di tutta Italia.
L’arte contemporanea, dal dopoguerra a oggi, ha teorizzato e spiegato che ci sono diversi e tanti modi di esprimersi. I Writers e gli Street Artists rappresentano un movimento artistico fenomenale che parte dalla società fortemente urbanizzata, dove le periferie sono considerate dei ghetti e dove l’urbanesimo viene visto come una grande tavolozza su cui esprimere la propria interpretazione della realtà. Il progetto Back to Back to Biennale è un evento per certi aspetti collettivo e generazionale, ed è caratterizzato dalle 26 performance che gli artisti eseguiranno da giugno a dicembre, senza filtri curatoriali o tematici, l’espressione è libera, così come recita il sottotitolo, ed una esposizione nei prestigiosi spazi di Cà Bonvicini.

Following the official acceptance by the Artistic Committee of the 55th Venice Biennale presided by Massimiliano Gioni, the curators Francesco Elisei, Fabio Anselmi and Marco KayOne Mantovani are proud to present the event that undoubtedly will be remembered as the most important official exhibition and event happening in Italian Graffiti Writing and Street Art . The project called Back 2 Back to Biennale-Free Expression, intends to organise an event that officially takes to the Venice Biennale for the first time a selection based on merit, representing the world of Graffiti Writing and Street Art all over Italy.
Contemporary Art from the post-war period up until today, has theorized and explained that there are different and so many ways to express oneself. The Writers and Street Artists represent a phenomenal art movement which starts from a deeply urbanized society where the suburbs are considered as ghettos and where urbanism is seen as a big palette on which to express their own interpretation of reality. The project Back to Back to Biennale is somehow a collective and generational event, and is characterized by the performances of 26 artists and will run from June to December, without curatorial or thematic filters, the expression is free, as the subtitle reads, and by an exhibition in the prestigious rooms of CA ‘ Bonvicini with over 40 artists and their Post-Graffiti and Street Art works.

Pubblicazione dell’evento sul catalogo ufficiale della Biennale di Venezia edito da Marsilio Editore, sezione Eventi Collaterali;
Pubblicazione del Catalogo Ufficiale dell’evento edito da una nota Casa editrice;
Produzione di un video documentario che testimoni tutte le performance dell’Evento a cura di Marco Agostinelli;
Produzione del reportage fotografico di tutti gli happening dell’evento a cura di Svetlana Ostapovici;
Diretta in streaming via web delle performance.

Esibizioni dal vivo: Campo Sant’Agnese
Pannello preparato m 10 x 2
26 performance dal vivo ogni fine settimana dal 1 giugno al 24 novembre
http://goo.gl/maps/bU2uW

Spazio Espositivo: Cà Bonvicini
Mq espositivi disponibili 700 (su tre piani)
http://www.labiennale.org/it/biennale/spazi/bacheca/146.html

http://www.bb2biennale.com/

Pagina 55ª Biennale di Venezia – Eventi Collaterali:
http://www.labiennale.org/it/arte/esposizione/eventi-collaterali

Info: kayone@kayone.it

CALENDARIO ESIBIZIONI:
Live Exhibitions Calendar

1 – 2 giugno / EAD – Peeta
8 – 9 giugno / Slog 175, Clay 021, Dust 1
15 – 16 giugno / 2501
29 – 30 giugno / Agostino Iacurci
6 – 7 luglio / Bo130, Microbo
13 – 14 luglio / SPA – Rusty, Dado
20 – 21 luglio / PDB – Blef, Mr. Wany
27 – 28 luglio / HARDCORE – Koso, Pheno
10 – 11 agosto / KNZ – Hide, Ruas
17 – 18 agosto / KayOne
24 – 25 agosto / Pixel Pancho, Rems 182, Mauro 149
31 agosto – 1 settembre / Basik
7 – 8 settembre / Napal Naps
14 – 15 settembre / EAD – Made 514, Yama
21 – 22 settembre / TDK – Raptuz
28 – 29 settembre / Sea Creative, Refreshink
5 – 6 ottobre / Caktus, Maria
12 – 13 ottobre / Zed 1
19 – 20 ottobre / KNM – Etnik, Sera
26 – 27 ottobre / Orticanoodles
2 – 3 novembre / BN – Boost, Ope
9 – 10 novembre / Pao
16 – 17 novembre / Kilmany Jo Liversage
23 – 24 novembre / Jb Rock

ELENCO ARTISTI IN MOSTRA:
Artists exhibiting at Palazzo Cà Bonvicini

Officina alle Zattere:
Peeta, 2501, Blef, Mr. Wany, Bo130, Microbo, Koso, Hide, Ruas, Rems 182, Mauro 149, Napal, Raptuz, Sea Creative, Refreshink, Caktus, Maria, Airone, Zed 1, Orticanoodles, Pao, Jb Rock, Moneyless, Acme 107, Tawa, KayOne.

Palazzo Cà Bonvicini:
Made 514, Rusty, Dado, Flycat, Gianluca Miniaci, Yama, Etnik, Sly, Omar Canzi, Kilmany Jo Liversage, Agostino Iacurci, Sigis Vinylism, Andrea Cardia, Marco Tarascio, Alberto Felli, Rocco Cerchiara, Carmela Tedeschi.

Comunicato Stampa:
http://www.stradedarts.it/CS_B2B-55_Biennale.pdf

Press release:
http://www.stradedarts.it/PressRelease_B2B-55_Biennale.pdf

BACK 2 BACK TO BIENNALE – FREE EXPRESSION
Evento ufficiale collaterale della 55ª Biennale di Venezia
Official event of the 55th Biennale of Venice

1 giugno – 24 novembre, 2013
June 1 – November 24, 2013

a cura di / edited by:
Francesco Elisei, Fabio Anselmi, Marco KayOne Mantovani

Organizzazione / Organization:
Associazione Eventi d’arte e d’architettura
Associazione Culturale Stradedarts

Inaugurazione Performance sabato 1 giugno
dalle ore 11.00, Campo Sant’Agnese – Venezia
Opening Performance Saturday 1 June
11.00 a.m., Campo Sant’Agnese – Venice

Inaugurazione Mostra sabato 1 giugno ore 19.00
Officina alle Zattere – Fondamenta Nani,
Dorsoduro 947, 30123 – Venezia
Palazzo Cà Bonvicini Santa Croce – Venezia

Exhibition Saturday June 1st Opening at 7 p.m.
Officina alle Zattere – Fondamenta Nani,
Dorsoduro 947, 30123 – Venice
Palazzo Cà Bonvicini Venice – Santa Croce

A seguito dell’accettazione ufficiale da parte del comitato artistico della 55ª Biennale di Venezia presieduta da Massimiliano Gioni, i curatori Francesco Elisei, Fabio Anselmi e Marco KayOne Mantovani sono orgogliosi di presentare l’evento che senza ombra di dubbio verrà ricordato come il più importante evento espositivo ufficiale ed happening di Graffiti Writing e Street Art italiano. Il progetto denominato Back 2 Back to Biennale – Free Expression intende organizzare un evento che porti ufficialmente in Biennale a Venezia per la prima volta una selezione meritocratica e rappresentativa del mondo del Graffiti Writing e della Street Art di tutta Italia.
L’arte contemporanea, dal dopoguerra a oggi, ha teorizzato e spiegato che ci sono diversi e tanti modi di esprimersi. I Writers e gli Street Artists rappresentano un movimento artistico fenomenale che parte dalla società fortemente urbanizzata, dove le periferie sono considerate dei ghetti e dove l’urbanesimo viene visto come una grande tavolozza su cui esprimere la propria interpretazione della realtà. Il progetto Back to Back to Biennale è un evento per certi aspetti collettivo e generazionale, ed è caratterizzato dalle 26 performance che gli artisti eseguiranno da giugno a dicembre, senza filtri curatoriali o tematici, l’espressione è libera, così come recita il sottotitolo, ed una esposizione nei prestigiosi spazi di Cà Bonvicini.

Following the official acceptance by the Artistic Committee of the 55th Venice Biennale presided by Massimiliano Gioni, the curators Francesco Elisei, Fabio Anselmi and Marco KayOne Mantovani are proud to present the event that undoubtedly will be remembered as the most important official exhibition and event happening in Italian Graffiti Writing and Street Art . The project called Back 2 Back to Biennale-Free Expression, intends to organise an event that officially takes to the Venice Biennale for the first time a selection based on merit, representing the world of Graffiti Writing and Street Art all over Italy.
Contemporary Art from the post-war period up until today, has theorized and explained that there are different and so many ways to express oneself. The Writers and Street Artists represent a phenomenal art movement which starts from a deeply urbanized society where the suburbs are considered as ghettos and where urbanism is seen as a big palette on which to express their own interpretation of reality. The project Back to Back to Biennale is somehow a collective and generational event, and is characterized by the performances of 26 artists and will run from June to December, without curatorial or thematic filters, the expression is free, as the subtitle reads, and by an exhibition in the prestigious rooms of CA ‘ Bonvicini with over 40 artists and their Post-Graffiti and Street Art works.

Pubblicazione dell’evento sul catalogo ufficiale della Biennale di Venezia edito da Marsilio Editore, sezione Eventi Collaterali;
Pubblicazione del Catalogo Ufficiale dell’evento edito da una nota Casa editrice;
Produzione di un video documentario che testimoni tutte le performance dell’Evento a cura di Marco Agostinelli;
Produzione del reportage fotografico di tutti gli happening dell’evento a cura di Svetlana Ostapovici;
Diretta in streaming via web delle performance.

Esibizioni dal vivo: Campo Sant’Agnese
Pannello preparato m 10 x 2
26 performance dal vivo ogni fine settimana dal 1 giugno al 24 novembre
http://goo.gl/maps/bU2uW

Spazio Espositivo: Cà Bonvicini
Mq espositivi disponibili 700 (su tre piani)
http://www.labiennale.org/it/biennale/spazi/bacheca/146.html

http://www.bb2biennale.com/

Pagina 55ª Biennale di Venezia – Eventi Collaterali:
http://www.labiennale.org/it/arte/esposizione/eventi-collaterali

Info: kayone@kayone.it

CALENDARIO ESIBIZIONI:
Live Exhibitions Calendar

1 – 2 giugno / EAD – Peeta
8 – 9 giugno / Slog 175, Clay 021, Dust 1
15 – 16 giugno / 2501
29 – 30 giugno / Agostino Iacurci
6 – 7 luglio / Bo130, Microbo
13 – 14 luglio / SPA – Rusty, Dado
20 – 21 luglio / PDB – Blef, Mr. Wany
27 – 28 luglio / HARDCORE – Koso, Pheno
10 – 11 agosto / KNZ – Hide, Ruas
17 – 18 agosto / KayOne
24 – 25 agosto / Pixel Pancho, Rems 182, Mauro 149
31 agosto – 1 settembre / Basik
7 – 8 settembre / Napal Naps
14 – 15 settembre / EAD – Made 514, Yama
21 – 22 settembre / TDK – Raptuz
28 – 29 settembre / Sea Creative, Refreshink
5 – 6 ottobre / Caktus, Maria
12 – 13 ottobre / Zed 1
19 – 20 ottobre / KNM – Etnik, Sera
26 – 27 ottobre / Orticanoodles
2 – 3 novembre / BN – Boost, Ope
9 – 10 novembre / Pao
16 – 17 novembre / Kilmany Jo Liversage
23 – 24 novembre / Jb Rock

ELENCO ARTISTI IN MOSTRA:
Artists exhibiting at Palazzo Cà Bonvicini

Officina alle Zattere:
Peeta, 2501, Blef, Mr. Wany, Bo130, Microbo, Koso, Hide, Ruas, Rems 182, Mauro 149, Napal, Raptuz, Sea Creative, Refreshink, Caktus, Maria, Airone, Zed 1, Orticanoodles, Pao, Jb Rock, Moneyless, Acme 107, Tawa, KayOne.

Palazzo Cà Bonvicini:
Made 514, Rusty, Dado, Flycat, Gianluca Miniaci, Yama, Etnik, Sly, Omar Canzi, Kilmany Jo Liversage, Agostino Iacurci, Sigis Vinylism, Andrea Cardia, Marco Tarascio, Alberto Felli, Rocco Cerchiara, Carmela Tedeschi.

Comunicato Stampa:
http://www.stradedarts.it/CS_B2B-55_Biennale.pdf

Press release:
http://www.stradedarts.it/PressRelease_B2B-55_Biennale.pdf

Lo Stupro

Lo Stupro, Franca Rame

Senza Retorica

… dopo tutte le brutte notizie degli ultimi giorni, ti rendi conto una volta di più che non importa altro, se non prendere al lazzo i momenti di felicità che ci corrono intorno, fosse anche per cinque minuti ogni tanto…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.